LuganoMusica: 21, 22 e 23 aprile un weekend di Quartetto d’archi

Il Quartetto Gringolts, il Cuarteto Casals e il Jerusalem Quartet, si esibiranno in una vera e propria maratona beethoveniana

Cuarteto Casals

Dopo il grande successo dello scorso anno, torna a LuganoMusica il weekend dedicato al Quartetto d’archi. Venerdì 21, sabato 22 e domenica 23 aprile, al TeatroStudio del LAC, si esibiranno tre formazioni tra le più quotate a livello internazionale, il Quartetto Gringolts, il Cuarteto Casals e il Jerusalem Quartet.

Venerdì 21 aprile

Alle 20.30, il Quartetto Gringolts – formato dal violinista Ilya Gringolts e da Anahit Kurtikyan (violino), Silvia Simionescu (viola) e Claudius Herrmann (violoncello), con un capolavoro del periodo della maturità di Beethoven: il secondo Razumovsky. In programma anche il Quartetto per archi n. 6 in si bemolle maggiore, op. 18 di Beethoven e “Ainsi la nuit” del grande compositore francese Henri Dutilleux.

Sabato 22 aprile

Alle 20.30 tornerà a LuganoMusica il Cuarteto Casals, il più importante quartetto spagnolo in attività, che eseguirà il primo e l’ultimo quartetto di Beethoven (Quartetto per archi n. 1 in fa maggiore, op. 18 n. 1 e Quartetto per archi n. 16 in fa maggiore, op. 135), abbinati al n. 10 di Dmitrij Sostakovic.

Domenica 23 aprile

Alle 17 il Jerusalem Quartet, che chiuderà il weekend con il quartetto in fa minore, detto Serioso, e il Quartetto n. 9 in fa maggiore op. 59 n. 1 Razumovsky di Beethoven e il quartetto n.1 di Sergej Prokofev. Fin dalla fondazione del Quartetto, nel 1993, i quattro musicisti israeliani hanno intrapreso un viaggio di crescita e maturazione che li ha portati a padroneggiare un vasto repertorio sia classico sia di epoche più recenti, con in particolare evidenza la letteratura quartettistica di Dmitrij Šostakovič, Joseph Haydn e Franz Schubert.

INFO: www.luganomusica.ch