Manifestazione dei balneatori a Roma contro la legge Bolkestein

Manifestazione dei balneatori a Roma contro la legge Bolkestein
Manifestazione dei balneatori a Roma contro la legge Bolkestein

ROMA – Si è tenuta oggi a Roma la manifestazione dei balneatori contro la legge Bolkestein sulle concessioni demaniali. Qui di seguito la dichiarazione di Cristiano Tomei, responsabile nazionale di Cna Balneatori.

“Sosteniamo le ragioni dei partecipanti alla manifestazione nazionale dei balneatori, e in particolare delle imprenditrici del settore, giunte numerose da ogni parte d’Italia davanti alla sede della presidenza del Consiglio dei ministri, a palazzo Chigi. Il disegno di legge sulle concessioni demaniali marittime, messo a punto dall’esecutivo, va modificato, per venire incontro alle richieste di uno dei comparti produttivi più vivaci del nostro Paese. Come? Prevedendo un doppio binario, che da una parte sancisca il principio del legittimo affidamento  ai titolari di concessioni già in essere, a tutela e garanzia della continuità del lavoro svolto; e dall’altra sancisca il via libera al sistema delle aste limitato a nuove aree, per nuovi insediamenti gestiti da nuovi imprenditori”.

Queste esigenze sono state rappresentate all’incontro tenuto in mattinata con la struttura tecnica di palazzo Chigi, che ha ricevuto una delegazione di manifestanti.

CONDIVIDI