Martina: “Indicare chiaramente l’origine delle materie prime anche per i prodotti derivati dal pomodoro”

ROMA – “Dopo latte, pasta e riso, anche per i prodotti derivati dal pomodoro vogliamo estendere l’obbligo di indicare chiaramente l’origine delle materie prime. Un impegno che, assieme al ministro Calenda, confermiamo oggi davanti a un’operazione importante per la filiera con l’unione dei marchi Pomì e De Rica”.

Lo afferma il Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali, Maurizio Martina (foto). “L’esperienza del Consorzio Casalasco del pomodoro – aggiunge – può rendere ancora più forte e riconoscibile nel mondo questa produzione di qualità. Andiamo avanti nel lavoro di tutela delle filiere made in Italy e di valorizzazione del lavoro dei nostri produttori agricoli”.