Mercato immobiliare turistico, la situazione nel Centro e Sud Italia

Mare turismoMILANO – Dall’analisi sugli immobili turistici presenti nel nuovo “Osservatorio Turistico Mare” del Gruppo Tecnocasa riguardante centro e sud Italia (Abruzzo, Calabria, Campania, Lazio, Marche, Molise, Puglia e Toscana), si evincono i seguenti dati:

  • riduzione della contrazione dei prezzi: nella seconda parte del 2015 il mercato immobiliare della casa vacanza registra una diminuzione dei prezzi dell’1,9%, in miglioramento rispetto ai semestri precedenti
  • gli italiani tornano a comprare la casa vacanza: i dati relativi alle compravendite effettuate tramite le agenzie Tecnocasa e Tecnorete indicano che negli ultimi anni la percentuale di coloro che comprano la casa vacanza è in aumento (dal 5,8% del 2013 al 7,4% del 2015)
  • preferito il trilocale, meglio se con uno spazio esterno e con vista mare: il fronte mare è la caratteristica più richiesta, tuttavia la domanda si scontra con una bassa offerta e con la capacità di spesa.
  • in media viene destinato all’acquisto un budget trai i 200 e 250 mila €
  • acquirenti sono in buona parte famiglie ma anche investitori per mettere a reddito l’immobile o per realizzare un B&B
  • la tassazione legata alla seconda casa ha generato un cambiamento di tendenza, ovvero si scelgono immobili in località più vicine al comune di residenza
  • maggior interesse per la casa al mare da parte degli stranieri.