Minacce di morte a Mattarella, la polizia postale monitora il web

Sergio Mattarella
Sergio Mattarella

ROMA – La Polizia postale ha avviato un monitoraggio su siti web e social con l’obiettivo di segnalare all’autorità giudiziaria tutti quei comportamenti e dichiarazioni contro il presidente della Repubblica Sergio Mattarella in cui si configurano reati perseguibili d’ufficio.

Ieri c’è stato addirittura chi ha minacciato di morte il capo dello stato.