Minacciava l’anziana madre per avere soldi, arrestato

CarabinieriPENNE (PESCARA) – Continue violenze, minacce e pretese di denaro nei riguardi dei famigliari, in particolare dell’anziana madre. I carabinieri di Penne (Pescara) hanno arrestato un uomo della provincia di Pescara in esecuzione di un ordine di custodia cautelare in carcere emesso dal Gip del Tribunale del capoluogo adriatico.

Il provvedimento restrittivo e’ giunto al termine di una articolata e meticolosa attivita’ d’indagine avviata lo scorso mese di marzo, quando alcuni famigliari, residenti nella zona Vestina, si erano rivolti ai militari dell’Arma lamentando il comportamento violento dell’uomo.

Dalle indagini sarebbe infatti emerso che lui si recava spesso nell’abitazione dell’anziana madre per mettere in atto le sue richieste estorsive: denaro, chiesto spesso con atti di violenza ed impaurendo anche gli altri famigliari. I ripetuti comportamenti aggressivi, sarebbero consistiti quasi esclusivamente in dei veri e propri appostamenti sotto casa della donna.