Mostre: il Topolino di Lisciani arriva alla Triennale

Topolino LiscianiMILANO – La mostra open air TOPOLINO E L’ITALIA, celebrazione dello storico legame del personaggio simbolo Disney con il nostro Paese, si arricchisce di due nuove statue personalizzate da Lisciani e K-way; la prima si ispira alle note tessere double face dei puzzle, mentre la seconda all’emblematica zip tricolore.

Sino al 15 maggio tutti i visitatori della Triennale di Milano potranno continuare ad accedere liberamente e gratuitamente alla mostra TOPOLINO E L’ITALIA allestita nei giardini del palazzo e ammirare tutte le statue di Topolino, personalizzate dalla creatività di eccellenti marchi italiani. Il topo più amato e popolare del mondo è diventato opera d’arte attraverso il celebre estro creativo italiano declinato in ogni sua espressione, dall’arte alla moda, dal design al cibo fino ai motori, personalizzato da aziende come Brums, Chicco/Artsana, Clementoni, Ferrarelle, Giochi Preziosi, K – Way, Kartell, Lisciani, Monnalisa, Panini, Piquadro, Unipol Sai, Salmoiraghi e Vigano’, SKY, San Carlo, Upim, Vespa, e l’Istituto Europeo di Design.

Dopo l’esposizione in Triennale Design After Design, le statue viaggeranno nelle principali città italiane per incontrare gli italiani e rinnovare così quel rapporto che Topolino alimenta di generazione in generazione. A novembre, la mostra concluderà il suo viaggio a Milano per una grande asta benefica battuta da Sotheby’s a favore di ABIO Italia Onlus, per la realizzazione di spazi a misura di bambino negli ospedali italiani. TOPOLINO E L’ITALIA nata per celebrare la grande storia di Topolino che, da sempre, s’intreccia con quella del nostro Paese avrà così una nobile finalità tutta italiana.

Sul sito ufficiale eventi.disney.it/topolinoelitalia è possibile trovare tutte le immagini delle opere, il video di presentazione e le news di aggiornamento di tutte le fasi dell’iniziativa che accompagneranno Topolino in giro per l’Italia fino all’evento benefico conclusivo.