Napoli, sequestrate oltre 4 tonnellate di sigarette di contrabbando

Napoli, sequestrate oltre 4 tonnellate di sigarette di contrabbandoIndividuati quattro depositi, arrestate due persone 

MARANO (NA) – Nell’ambito della quotidiana attività di prevenzione generale e di controllo economico del territorio, a cura del comando provinciale della guardia di finanza di napoli, sono stati intensificati i servizi tesi al contrasto dei traffici illeciti, specie con riferimento alla recrudescenza del fenomeno del contrabbando di t.l.e..

In tale contesto, i finanzieri della compagnia di Pozzuoli, a seguito di pregressa attività info-investigativa, hanno individuato 4 depositi, di circa 30 mq cadauno, ubicati in Marano (NA) ed utilizzati quale luogo di stoccaggio di sigarette di contrabbando.

In uno dei locali sono state sorprese 2 persone intente a caricare i tabacchi su 2 automezzi per la successiva distribuzione sul territorio. Al termine dell’attività ispettiva, eseguita all’interno dei citati locali, venivano rinvenuti complessivamente 4.100 kg di tabacchi lavorati pronti per essere immessi sul mercato.

Il valore del prodotto sequestrato è stato stimato in oltre 600.000,00 euro, considerato che tali sigarette vengono generalmente cedute ad un prezzo di circa 3 euro rispetto ai 5 richiesti nelle regolari rivendite.

I 2 responsabili sono stati tratti in arresto in flagranza di reato e posti a disposizione dell’autorità giudiziaria competente mentre sono stati sottoposti a sequestro i 4 depositi, i tabacchi ed i 2 automezzi.

La lotta ai traffici illegali in genere ed il contrasto al contrabbando, da parte del comando provinciale della guardia di finanza di Napoli, oltre a garantire condizioni paritarie di concorrenza tra gli operatori economici, tutela la salute dei consumatori e restituisce risorse allo stato.