Nardò: aveva accoltellato un nigeriano, in carcere un 31enne del Burkina Faso

NARDO’ (LE) – Un 31enne del Burkina Faso, di fatto domiciliato a Nardò, il 19 novembre scorso era stato tratto in arresto per aver accoltellato un nigeriano 33enne nei pressi del Multisala Pianeta Cinema di Nardò.

Nella circostanza, gli agenti del Commissariato di Nardò, al termine di un’indagine lampo, riuscirono a individuare il 31enne all’interno del centro storico di Nardò e arrestarlo per lesioni aggravate e possesso ingiustificato di arma da taglio; per tali incriminazioni durante questo periodo è stato ristretto ai domiciliari a Nardò.

Tuttavia, nonostante il beneficio concessogli, nel corso di specifici controlli effettuati dal Commissariato, l’uomo è stato sorpreso per ben tre volte fuori di casa e, pertanto, segnalato all’Autorità Giudiziaria per evasione. In data odierna, conseguentemente, è stato tratto in arresto e condotto presso la Casa Circondariale Borgo San Nicola di Lecce in esecuzione del provvedimento di revoca dei domiciliari disposto dal Tribunale di Lecce.