Covo di bici rubate individuato a Pescara: denunciato un romeno

FacebookTwitterGoogle+WhatsAppPinterestLinkedInOknotizieEmailPrintCondividi

Bici rubatePESCARA – I Carabinieri di Pescara sono riusciti a individuare un magazzino di bici rubate. Il locale, situato a Rancitelli, era nella disponibilità di un 40enne romeno con numerosi precedenti per reati contro il patrimonio.

Al termine della perquisizione, i militari dell’Arma hanno recuperato 16 biciclette, sia da uomo che da donna, che sono state tutte trovate in ottimo stato. L’uomo non ha avuto “pietà” nemmeno per i bimbi, in quanto nella stanza sono state trovate anche due bici da bambino.

Molto vario il valore dei pezzi recuperati: alcuni poche decine di euro, mentre altri valevano circa 1.000 euro. Il romeno ha provato a giustificarsi dicendo che il magazzino – e quanto rinvenuto al suo interno – non era nella sua disponibilità, tesi poco credibile avendo egli stesso la disponibilità delle chiavi.

Sono stati inoltre trovati e sequestrati anche due transpallet, utilizzati per muovere rapidamente bancali o pedane in magazzini. Il malfattore sarà chiamato a rispondere del reato di ricettazione. Sono in corso gli accertamenti per individuare i legittimi proprietari delle biciclette: per ulteriori dettagli è possibile contattare i Carabinieri al numero 085/45080.