Domani in Sala Consiliare il saluto ai campioni mondiali abruzzesi di ornitologia

matA seguire, sempre all’interno della Sala Consiliare, si terrà un convegno-dibattito inerente l’allevamento e l’etologia degli uccelli da affezione

PESCARA – Domani, domenica 31 Gennaio, alle ore 9,30, nella Sala Consiliare del Comune di Pescara, il Presidente del Consiglio Comunale di Pescara Antonio Blasioli e il Presidente del Raggruppamento Ornitologico Abruzzo e Molise Domenico Maione si congratuleranno con gli allevatori che hanno conquistato il podio mondiale al 64° Campionato Mondiale di Ornitologia che si è svolto Matosinhos in Portogallo, dal 17 al 24 di Gennaio.

A seguire, sempre all’interno della Sala Consiliare, si terrà un convegno-dibattito inerente l’allevamento e l’etologia degli uccelli da affezione. Relatore dell’evento, patrocinato dal Comune di Pescara e dalla Federazione Ornicoltori Italiani, sarà il veterinario, dottor Stefano Figurella.

“Sono davvero felice di accogliere questi campioni – dice il presidente Antonio Blasioli – La rappresentanza ornitologica abruzzese è stata pluripremiata ad un evento che ha richiamato decine di migliaia di visitatori e a cui hanno partecipato più di 1.000 tra i migliori allevatori al mondo, con l’esposizione di 25.000 uccellini da affezione delle più svariate razze e mutazioni. Tra i canarini, pappagalli, ibridi, esotici e colombiformi dal melodioso canto e dalle aggraziate forme esposti, vi era anche una nutrita rappresentanza italiana: 4.800 sono stati infatti gli uccellini partiti dalla nostra Penisola, a dimostrazione del fatto di quanto l’ornitologia, in Italia, sia non solo un hobby, ma anche uno sport molto diffuso e tutt’altro che in crisi. Uno sport, peraltro praticato da ottimi “giocatori”, almeno a giudicare dai più di 200 trofei assegnati agli allevatori italiani.

In questo scenario anche la Città di Pescara, ottimamente rappresentata dall’ Associazione Pescarese Ornicoltori, si è assicurata i suoi allori, ottenendo ben due primi e un secondo posto e andando così ad arricchire il prestigioso palmares dell’Abruzzo, che quest’anno vanta ben 4 primi e 4 secondi posti. In particolare Antonio Passeri (Pescara) si è aggiudicato un primo e un secondo posto con i suoi Gloster Consort, Domenico Saltafossi (Pescara) un primo posto con un canarino Nero Eumo, Fernando Viola (Chieti) un primo posto con un canarino Isabella, Antonio Del Ponte (Chieti) un primo posto con un canarino Nero Topazio, Luigi Fazzolari (Chieti) un secondo posto con un canarino Nero Eumo Bianco e Marcello Beccarini (L’Aquila) due secondi posti con un ondulato di colore Verde e con un Parrocchetto dal Collare.