L’Aquila, si insedia la Consulta giovanile

comune L'AquilaPrima riunione mercoledì 3 febbraio 2016, nella sala Commissioni di Villa Gioia

L’AQUILA – Prima riunione mercoledì 3 febbraio 2016, alle 15.30, nella sala Commissioni di Villa Gioia, per la Consulta giovanile. Lo rende noto l’assessore alle Politiche Giovanili, Emanuela Di Giovambattista.

“Abbiamo avuto da parte delle ragazze e dei ragazzi aquilani – ha dichiarato l’Assessore – una risposta più che soddisfacente. La Consulta rappresenta gran parte del panorama giovanile cittadino: hanno infatti aderito tutti gli istituti scolastici, il consiglio studentesco dell’Università e la maggior parte delle associazioni giovanili. Come prevede lo statuto, scaturito da un processo partecipativo articolato in 6 incontri, nel corso della prima riunione la Consulta eleggerà il suo coordinatore, sancendo la sua piena operatività.

La Consulta, – conclude l’assessore Di Giovambattista – quale organo dell’Amministrazione comunale dell’Aquila per le iniziative riguardanti le politiche giovanili, rappresenta un ulteriore importante strumento partecipativo messo in campo con la precisa volontà di dare spazio e continuità ad un giusto rapporto di collaborazione tra la popolazione, le sue espressioni rappresentative e gli organi di governo locale.”