Masterplan, Berardinetti: “Soldi per il Castello di Scurcola e Palazzo Ducale a Tagliacozzo”

FacebookTwitterGoogle+WhatsAppPinterestLinkedInOknotizieEmailPrintCondividi

Lorenzo BerardinettiAVEZZANO – La riqualificazione del Palazzo Ducale e della Rocca Orsini di Scurcola Marsicana e la Ciclovia dei Marsi nel Masterplan della Regione Abruzzo. A dare l’annuncio è il consigliere regionale Lorenzo Berardinetti (foto) che, dopo un incessante dialogo con i rappresentanti istituzionali del territorio, ha proposto l’inserimento di questi due importanti monumenti della Marsica e della pista ciclabile come volano per il rilancio del turismo.

“I finanziamenti previsti nel Masterplan per il sud rappresentano un’importante e concreta occasione per il territorio marsicano, tra le misure rilevanti ci sono quelle volte allo sviluppo del turismo e della cultura: in tale ambito, infatti, sono stati stanziati 3 milioni di euro destinati alla manutenzione e al restauro di due importanti edifici storici, quali il Palazzo Ducale di Tagliacozzo e la Rocca Orsini di Scurcola Marsicana”, ha commentato Berardinetti. “Ho fortemente voluto che queste due opere venissero inserite nel Masterplan perché ritengo che la valorizzazione del patrimonio storico e artistico è fondamentale e prioritaria, in considerazione del fatto che questi edifici, una volta restaurati, oltre a dare più valore alle città, potranno ospitare mostre e iniziative culturali, nelle più diverse accezioni che determineranno un aumento di attrattività turistica del territorio marsicano con ricadute positive a livello occupazionale”.

Tra le altre opere inserite nel Masterplan c’è poi la “Ciclovia dei Marsi” che collegherà tutto il territorio con una grande pista ciclabile. “La ciclovia è un progetto di pista ciclabile condiviso con gli amministratori locali che con i suoi 160 chilometri, attraversando 11 Comuni, 6 aree protette, 3 aree archeologiche di primaria importanza oltre a un notevole patrimonio storico e artistico, collega Carsoli al Parco Nazionale d’Abruzzo e si pone come una delle iniziative di mobilita sostenibile più ambiziosa dell’intero territorio nazionale”, ha concluso Berardinetti.

Nel Masterplan, inoltre, ci sono altre opere importanti per la Marsica come la realizzazione della rete irrigua a pressione per l’intera piana del Fucino e il potenziamento del sistema dei depuratori nei nuclei industriali, di Avezzano e Carsoli, delle acque reflue urbane e del trattamento dei rifiuti liquidi.