Montesilvano, impianti pubblicitari: emanato bando per preinsegne e transenne parapedonali

comune di MontesilvanoCilli: “L’affidamento di questa concessione intende regolamentare un settore per anni non disciplinato”

MONTESILVANO (PE) – Nuovo bando per la concessione del servizio relativo agli impianti pubblicitari. Oggetto della gara indetta dal Comune di Montesilvano sono le preinsegne e le transenne parapedonali. Per partecipare c’è tempo fino alle 13 del 18 febbraio 2016.

L’affidamento, della durata di 9 anni, prevede la progettazione, la fornitura, l’installazione, la manutenzione e la gestione degli impianti appartenenti alle due tipologie. L’importo della concessione ammonta a 315.000 euro. Il canone avrà una dilazione annuale. Per il primo anno di gestione esso sarà ridotto del 50%.

Nell’ambito dell’affidamento è prevista anche la rimozione degli impianti pubblicitari non autorizzati, che sono di ostacolo all’ubicazione degli impianti pubblicitari oggetto di gara. Tutti gli impianti dovranno rispondere a criteri di un corretto ed equilibrato inserimento, sia ambientale che architettonico.

Le preinsegne e le transenne dovranno inoltre tener conto di alcune caratteristiche costruttive ed estetiche compatibili con il contesto paesaggistico di riferimento e relative a forma e colore, materiali, dimensioni, struttura, distanze, illuminazione e posizionamento. I materiali impiegati dovranno essere di qualità certificata e resistenti al deperimento, tali da assicurare adeguati livelli di sicurezza nei confronti delle sollecitazioni, sia statiche che dinamiche, cui potrebbero essere sottoposti.

Ciascun concorrente è tenuto a presentare in sede di offerta elaborati inerenti la tipologia dei singoli impianti che si intendono installare, la collocazione planimetrica e le relative dimensioni. Per le preinsegne si richiede il rispetto delle caratteristiche qualitative e dimensionali “standard”, oltre all’apposizione del nome della strada su cui vengono ubicate, sulla struttura portante della stessa. Per le transenne parapedonali si richiede invece il rispetto delle caratteristiche tipologiche indicate nel Piano Generale degli Impianti Pubblicitari.

Dovranno, inoltre, essere allegati dei depliant a colori o altro tipo di supporto illustrativo che rendano compiutamente distinguibili le caratteristiche estetiche degli impianti medesimi.

Dovrà essere fornita, per ciascuna tipologia di impianto, una scheda dalla quale si rilevino le caratteristiche tecniche, comprese quelle relative ai materiali dei manufatti, nonché una scheda riepilogativa.

Tutto quanto necessario per partecipare al bando, inclusa la modulistica è scaricabile dal sito istituzionale o reperibile presso l’Ufficio Urbanistica nei giorni dal Lunedì al Venerdì dalle ore 11.00 alle ore 13.00 tel. 085 4481241 – 085 4481243 – 085 4481318.

«Tale avviso – dichiara l’assessore al Commercio Paolo Cilli – restringe ulteriormente il campo, rispetto all’avviso pubblico già bandito nei mesi scorsi, per consentire ai soggetti interessati una partecipazione più agevole. L’affidamento di questa concessione intende regolamentare un settore per anni non disciplinato, permettendo l’entrata in vigore ufficiale del Piano generale degli impianti approvato nel 2010 ma mai applicato».