Orchestra Casadei: la Notte del Liscio si unisce alla Notte della Taranta

Orchestra Casadei: la Notte del Liscio si unisce alla Notte della Taranta

L’Orchestra Casadei compie 90 anni e apre le braccia alla Taranta. Sarà il jazzista Paolo Fresu a cesellare la fusione fra il Popular Folk di Mirko Casadei e l’Orchestra Popolare della Notte della Taranta

CESENATICO – Melpignano: 800 kilometri di Costa Adriatica si accorciano in una notte, grazie all’idea di Mirko Casadei. Il direttore artistico della Notte del Liscio, infatti, ha scelto di creare un ponte sulla Riviera Adriatica per allacciare una connessione fra Liscio e Taranta.

L’evento sarà a Cesenatico, in occasione della Notte del Liscio giunta alla sua terza edizione. In piazza Costa venerdì 8 giugno (inizio serata ore 21.00, ingresso gratuito).

Il Popular Folk Di Mirko Casadei duetterà con l’Orchestra Popolare della Notte della Taranta e l’abbraccio del ballo liscio si fonderà con l’abbraccio alla musica popolare pugliese. Le radici sono le stesse. Il rinnovamento e la contaminazione sono infatti, il comune denominatore di liscio e taranta.

Fra la Romagna e la Puglia, sarà il jazzista sardo Paolo Fresu a fungere da trait d’union in questa festa senza barriere generazionali. Il suo compito accanto a Mirko Casadei, sarà quello di cesellare suoni e ritmi creando un vortice di energia allo stato puro.

Raoul Casadei darà il via allo spettacolo. Inoltre ad aprire la serata a Cesenatico alle 21.00 saranno i 450 bambini dell’Istituto Comprensivo Scuola Primaria Longiano (FC). I ragazzi canteranno e suoneranno i brani di Casadei, con il loro programma di musica popolare, realizzato insieme a Mirko Casadei che da qualche anno tiene lezioni ai bambini delle scuole dell’Emilia Romagna. Con il progetto “Ad chi sit e fiol? (tu di chi sei figlio?)” basato su dialetto, tradizione, ballo e integrazione.