Orlando: “Sta tornando un fascismo non giustificato da nessun flusso migratorio al mondo”

PESARO – ”Vedo che sta tornando un fascismo non giustificato da nessun flusso migratorio al mondo. Non credo sia in questione la tenuta democratica del Paese per pochi immigrati rispetto al numero dei nostri abitanti. Non cediamo alla narrazione dell’emergenza perché altrimenti noi creiamo le condizioni per consentire a chi vuole rifondare i fascismi di speculare”.

Così il ministro della Giustizia, Andrea Orlando (foto), alla Festa dell’Unità di Pesaro, dove ieri il ministro Minniti aveva detto di aver temuto per la tenuta del Paese.

Poi un passaggio sullo Ius soli: ”Se c’è la volontà c’è anche il tempo per fare questa legge molto importante. Che è una legge di civiltà ed è conveniente per la sicurezza dei cittadini. Perché chi non ha cittadinanza è deresponsabilizzato”, ha detto Orlando.