Otto uomini su 10 non danno alcun peso alla biancheria intima

Sesso donnaMILANO – Otto uomini su 10 non danno alcun peso alla biancheria intima della propria partner. È quanto emerge da un sondaggio di SpeedDate.it, il portale che offre ai single il modo più veloce e divertente per incontrare nella vita reale gente nuova e nuovi potenziali partner.

«Donne e uomini hanno idee molto diverse in fatto di intimo», spiega Roberto Sberna, direttore generale di SpeedDate.it, secondo il quale le donne comprano lingerie perché hanno il bisogno di sentirsi belle, di potersi guardare allo specchio e di riuscire a piacersi.

Ma cosa le donne indossino sotto i vestiti agli uomini importa poco. Su un campione di 2mila uomini di età compresa tra i 21 e i 48 anni intervistati da SpeedDate.it, il 95% dichiara che non è un problema se la biancheria della partner è scoordinata e l’82% sostiene di non dare alcun peso alla biancheria intima durante gli incontri hot.

«Un uomo neanche ci fa caso se il reggiseno è rosa e lo slip è nero oppure se il top ha le righe e il sotto è a quadretti», commenta Giuseppe Gambardella, fondatore di SpeedDate.it, e di SpeedVacanze.it, portale quest’ultimo che per primo ha introdotto in Italia l’esclusiva formula dei viaggi e delle crociere di gruppo per single.

Secondo il sondaggio di SpeedDate.it, il 60% degli uomini non ama però una lingerie troppo complicata. Per un uomo a volte è già un’impresa sganciare un reggiseno, immaginiamo cosa può accadere con corsetti e giarrettiere. È meglio andare sul semplice.

«La verità è che gli uomini vogliono arrivare al sodo e la lingerie è solo l’ultimo ostacolo da superare. A lui interesserà solamente toglierla senza stare lì a farsi troppe domande», sostiene Giuseppe Gambardella.

Attente però ai reggiseni troppo imbottiti. Il vostro partner non farà di certo caso al colore, alla stoffa o alla forma del reggiseno che indossate, ma una quarta che diventa una seconda non potrà certo sfuggirgli. «Apprezzerà molto di più trovarsi davanti esattamente ciò che si aspetta, una prima compresa», conclude il direttore generale di SpeedDate.it.