Papa Francesco: “Una fede chiusa vede solo nemici, imparate ad accettare chi agisce e pensa diversamente”

Papa FrancescoDACCA – Il Papa invita i giovani ad “accogliere e accettare coloro che agiscono e pensano diversamente da noi”. È triste, spiega, quando ci chiudiamo “nel nostro piccolo mondo, ci ripieghiamo su noi stessi”, secondo il “principio del “come dico io o arrivederci’ e rimaniamo intrappolati e chiusi in noi”.

“Quando un popolo, una religione, una società diventano un ‘piccolo mondo’ perdono il meglio che hanno, precipitano in una mentalità presuntuosa, dell'”io sono buono e tu cattivo'”. Insomma, “Una fede chiusa vede solo nemici”. Papa Francesco ha parlato poi della sapienza.

“La riceviamo – ha detto – quando vediamo le cose con gli occhi di Dio, ascoltare gli altri con gli orecchi di Dio, amare col cuore di Dio e valutare le cose coi valori di Dio. Questa sapienza – ha aggiunto – ci fa riconoscere e respingere le false promesse di felicità. Una cultura di false promesse non può liberare, porta solo egoismo che riempie il cuore di oscurità e amarezza. La sapienza di Dio, invece, ci aiuta a sapere come accogliere e accettare coloro che agiscono e pensano diversamente da noi”.