Piacenza, escursionista di 75 anni ha un malore e muore

Courmayeur, soccorso alpino insegna la sicurezza in montagnaPIACENZA – Un’escursionista di 75 anni, genovese residente a Vigolzone (Piacenza), è morta nel pomeriggio vicino al Passo di Crociglia, nel Comune di Ferriere, sull’Appennino Piacentino, dov’era andata a camminare con il marito e un’amica.

La donna è stata colta da un malore e i due compagni di escursione si sono subito resi conto della gravità: hanno chiamato il 118, che ha attivato il Soccorso Alpino, la Croce Rossa di Farini e i Vigili del Fuoco, mentre da Pavullo (Modena) si è alzato l’elisoccorso con personale tecnico e sanitario.

Giunti sul posto, sul ‘sentiero 003’ vicino alla formazione ‘Ciappa Liscia’, particolarmente impervio e lontano da strade, il personale del Soccorso Alpino e di Elipavullo ha tentato la rianimazione, ma senza esito e dopo poco non è rimasto loro che dichiarare la morte della donna.

Comunicato l’episodio ai Carabinieri, il corpo della donna è stato issato sull’elicottero con il verricello e trasportato fino al Passo di Crociglia, e quindi alla camera mortuaria di Farini.