‘Pilade’ di Pier Paolo Pasolini al Teatro Vascello di Roma

89ROMA – Tutto pronto per la prima assoluta nazionale dello spettacolo “Pilade” di Pier Paolo Pasolini, regia di Daniele Salvo, produzione La Fabbrica dell’Attore Teatro Vascello. Lo spettacolo debuttera’ giovedì 21 aprile e replicherà fino al 1° maggio, dal martedì al sabato alle 21 e domenica alle 18 presso il teatro Vascello di Roma. Biglietteria: Intero € 20, Ridotto over 65 € 15, Ridotto studenti € 12 e gruppi di un minimo di 10 persone. Servizio di prenotazione € 1 a biglietto.

Info: e-mail promozione@teatrovascello.it, 06/5881021 – 06/5898031.

“Siamo fermamente convinti che la profonda crisi del nostro mondo culturale sia determinata soprattutto da un’assenza di idee, di necessità, di onestà e rigore intellettuale, di vera competenza in aggiunta a reali problemi di ordine economico – spiega il regista Daniele Salvo – In questi tempi di profonda crisi spirituale e culturale, di consensi predeterminati, di lobby di potere spietate, un gruppo di giovani artisti vuole percorrere una nuova via fondata su Necessità, Rispetto, Dedizione, Umiltà, Analisi e Ricerca serrata. Per il gruppo de “I sognatori”, ho pensato a un lavoro laboratoriale sul Pilade di Pier Paolo Pasolini, nel quarantennale della sua morte. E’ profondamente necessario per un interprete che affronti oggi un testo di Pasolini lavorare al raggiungimento di temperature emotive altissime, compromettere la voce e il corpo per raggiungere livelli emotivi davvero perturbanti. Attraverso questo lavoro sulla recitazione, il pensiero e il corpo di Pasolini possono giungere con forza sino ai nostri giorni ma attenzione, l’attualizzazione non è esteriorizzata nei costumi o nelle scene, ma celata nell’interpretazione e nel lavoro sulla recitazione: una recitazione colma di segreti, obliqua e antiretorica. Lo spettacolo che vedrete questa sera è dunque il risultato di questo lavoro laboratoriale, un tentativo di avvicinarsi umilmente al meraviglioso testo di Pier Paolo Pasolini”.