Pinterest la grande bacheca digitale nata per condividere interessi

Spazio a idee, passioni, interessi e notizie da appendere in bacheca

pinterest

Creato nel 2010 da Evan Sharp, Ben Silbermann e Paul Sciarra, Pinterest è una bacheca virtuale dedicata alla condivisione di fotografie, video, immagini e contenuti, presi dal web detti Pin.

L’attività principale è infatti il “Pin” – appendere, il nome di questo social deriva infatti dalle parole inglesi “Pin” – appendere e “Interest” – interesse. Pinterest permette agli utenti di gestire la raccolta dei contenuti web e organizzarli in base a temi predefiniti, seguendo i propri interessi.

Le bacheche

Il profilo Pinterest è infatti articolato in bacheche per ordinare i pin nelle diverse categorie, ed è possibile aggiungere delle descrizioni per ricordare il motivo per cui si è voluto “pinnare” proprio quelle immagini.

I contenuti che vengono appesi dagli utenti possono essere sfogliati nella home del social, e re-pinnati direttamente dal social; oppure è possibile trovarli anche al di fuori di Pinterest e caricarli in modo simile con il tasto “Pin it” che può essere configurato nella barra Bookmark del proprio browser web.

I pin

I pin sono quindi dei link accompagnati da immagini o video, che rimandano al sito originale, e memorizzati nel profilo Pinterest, quindi facilmente fruibili anche in un secondo momento.

Pinterest è integrato e integrabile con altri social network, come Facebook e Twitter, con Flickr e con i siti web. Così quando un utente fa il “re-pin” di un’immagine per una delle bacheca, ha la possibilità di notificarlo sul proprio profilo Facebook o Twitter, così che i propri amici o followers possono saperlo.

PinterestIl modo più semplice per capirne il funzionamento è iniziare creando il proprio profilo; ma semplicemente basta immaginare una di quelle bacheche con il foglio di sughero da appendere alle pareti della cucina o della camera, dove appuntare liste della spesa, fogli, appunti, biglietti, cartine geografiche, fotografie, cartoline di viaggi, articoli di giornale, lettere da spedire, bollette, ricette volanti e tutto il materiale da tenere a portata di mano.

Questo è il concetto di Pinterest, che intende organizzare i contenuti in meno spazio e in modo ordinato, dando spazio ai più svariati interessi: cucina, artigianato, abbigliamento, bricolage, casa, viaggi, musica, scrittura, notizie dal mondo.

L’Opinionista e i social

Spazio alla condivisione, alla circolazione di idee e notizie seguendo L’Opinionista notizie dall’Italia e dal mondo, giornale online, presente su tutti i principali social network come Facebook (Fans Page e diversi gruppi a tema), Twitter, Google+, Linkedln, ma anche su Pinterest (consulta la pagina) dove “pinna” tutte le news in tempo reale. Seguire L’Opinionista vuol dire rimanere aggiornati, ma anche riflettere sulle notizie, spirito che anima il Gruppo Editoriale, il cui obiettivo è infatti entrare nella notizia per comprenderla e approfondirne il significato, offrendo al pubblico spunti di riflessione, un’informazione utile orientata all’approfondimento piuttosto che al semplice commento.

Il giornale, nato nel 2008,  è articolato nelle diverse sezioni che vanno dall’attualità all’economia, dalla politica al lavoro, ma anche spettacolo, arte, tecnologia e sport, ed oltre alla redazione nazionale cura i quotidiani locali per Abruzzo, Marche, Emilia Romagna, Puglia e Molise, portali sportivi come Calciomagazine e Fantacalcionews.

Il gruppo editoriale oltre realizzare informazione online è proprietario dei siti di games online sul fantacalcio targato Fantamagic (Classic, PRO e B), musicale sulla Kizomba con LaKizomba (balli africani kizomba, semba, zouk e tarraxinha) e su moda e dintorni con Fashion Press.