Premio Antonio Fogazzaro 2017: aperto il bando per la X edizione

Tra le sezioni in gara il Racconto Inedito dedicato al 150° anniversario della nascita di Pirandello; e la Poesia edita

Premio Antonio FogazzaroPer l’edizione 2017 il Premio Antonio Fogazzaro bandisce i due tradizionali e attesi concorsi letterari: quello dedicato ai racconti inediti, e quello rivolto alla poesia edita in lingua italiana e in dialetto. La partecipazione al Premio Antonio Fogazzaro è gratuita.

RACCONTO INEDITO:

“Uno, nessuno e centomila… la vita o la si vive o la si racconta” è il tema (non vincolante) del concorso dedicato ai racconti inediti. Quest’anno infatti si celebra il 150° della nascita di Luigi Pirandelloci dice Alberto Buscaglia ideatore e curatore del Premio Antonio Fogazzarouno degli scrittori italiani che, con Svevo e D’Annunzio, ha contribuito al rinnovamento della prosa e del teatro europei del Novecento. Ma Pirandello è stato anche un maestro del racconto, la cui immensa produzione fu raccolta nei ventiquattro volumi delle Novelle per un anno; una lunga affabulazione destinata a scandire il tempo della vita e della lettura, fedele al suo famoso motto: La vita o la si vive o la si racconta. Prezioso suggerimento che abbiamo fatto nostro proponendolo come tema agli autori del concorso per il racconto inedito”.

I racconti saranno selezionati da un comitato di lettori per poi essere valutati da un’autorevole giuria tecnica composta da Gianmarco Gaspari (Presidente), Giovanni Cocco, Gian Paolo Serino, Linda Terziroli e da una prestigiosa new entry, lo scrittore svizzero ticinese Andrea Fazioli.

POESIA EDITA:

Il secondo concorso del Premio Antonio Fogazzaro è dedicato invece alla poesia edita in lingua italiana e in dialetto (purché corredata dalla traduzione dei versi) pubblicata tra il 1°gennaio 2016 e fine aprile 2017 ed è aperto a italiani e stranieri di lingua italiana, maggiorenni e fino ai cinquant’anni di età.

INFO: www.premioantoniofogazzaro.it/bandi/