Premio Antonio Fogazzaro 2017: i vincitori della 10° edizione

I vincitori del Premio Antonio Fogazzaro 2017, proclamati nello splendore di Villa Gallia a Como. La 10° edizione ha visto una partecipazione da record

Premio Antonio Fogazzaro 2017

Sono stati proclamati nello splendore di Villa Gallia a Como, i vincitori del Premio Antonio Fogazzaro 2017. Il concorso letterario ha contato oltre 630 racconti inediti, 84 libri partecipanti al concorso di poesia edita e più di 400 testi validi per la sezione Qualità del concorso di Microletteratura e social network.

La cerimonia di premiazione è stata condotta da Rossella Pretto, insieme al curatore del Premio Alberto Buscaglia. Hanno presenziato inoltre Bruno Corda, Prefetto di Como, Maria Rita Livio, presidente della Provincia di Como. Maria Grazia Sassi, Consigliere della Provincia di Como, Diego Minonzio, direttore del quotidiano La Provincia. E tra i giurati, Gian Paolo Serino, Andrea Fazioli, Mario Santagostini e Laura Garavaglia.

Racconto inedito:

Vincitore della sezione Racconto inedito è Ivan Sergio Castellani (Monza) con “Il nero è di rigore”. Tema della sezione “Uno, nessuno e centomila… la vita o la si vive o la si racconta”. Seconda classificata, alla quale è andato il Premio Speciale “Nino Ratti”, Manuela Giacchetta (Ancona) con “I numeri di Anna Recanatini”. Terzo, Massimo Daleffe (Bergamo) con “Fuliggine”.

I finalisti giunti a pari merito: Rosa Maria Corti (Tremezzina, CO) con “Gli amanti del lago di Mezzola”, Pietro Federico (RM) con Anatolie Dragomir. Luca Giambelli (RM) con “L’uomo del cavalcavia”, Ivano Mugnaini (Massarosa LU) con “Cielo d’Alcamo, Pessoa e una bicicletta rossa”. Roberto Parietti (Montegrino Valtravaglia VA) con “Sguardi fugaci da un breve matrimonio”.

Poesia edita:

Per la poesia edita in lingua italiana e dialetto il primo posto ex aequo è andato a Gaia Formenti (Milano) con “Poesie criminali” (stampa2009, 2016) e Francesca Serragnoli (Bologna) con “Aprile di là” (LietoColle, 2016).

I poeti giunti finalisti a pari merito: Sergio Gallo (Savigliano CN) con la raccolta “Corvi con la museruola”, Eleonora Rimolo (Nocera SA) con “Temeraria gioia”. Federica Volpe (originaria di Carate Brianza MB) con “Parole per restare”, Michelangelo Zizzi (Martina Franca TA) con “La resistenza dell’Impero”.

Microletteratura e Social network:

Il prino posto del Premio “Qualità” è andato a Salvatore Dario D’Angelo, alias Gelando Arido (Parma). Secondo classificato Emiliano Dominici, alias Memi Lioni (Livorno). Terza Stefania Vota (Battipaglia, SA).

Inoltre, la giuria ha deciso di assegnare un Premio Speciale “Digital Evergreen” a Alberto Albertini, classe 1927, per i suoi contributi di microletteratura, un meditato dialogo con se stesso nella continua ricerca del senso della vita.

La giuria popolare della pagina Facebook ha invece assegnato la vittoria ad Alvaro Tanganelli (Arezzo), con il microracconto “È tempo di vivere”. Secondo posto Renato Miritello alias Rene’ Miri (Torino) con “Il teatro delle operazioni”.

Tutti i testi premiati e finalisti dei concorsi letterari e un’ampia selezione di quelli pervenuti al concorso di Microletteratura, sono pubblicati nel volume antologico del Premio Antonio Fogazzaro 2017 offerto ai premiati da New Press Edizioni.