Premio Barocco: la Galatea Salentina a Morgan

MorganGALLIPOLI – Si completa il quadro delle eccellenze che riceveranno, sabato 27 maggio presso il castello di Gallipoli, il Premio Barocco: ad aggiungersi alla già ricca lista di premiati, il nome del musicista, cantautore e polistrumentista italiano Marco Castoldi, in arte Morgan.

Morgan vanta una lunga e intensa carriera; come eccelso musicista, oltre ad aver realizzato la trilogia chimica con i Bluvertigo,ha scritto e suonato temi per colonne sonore, rivisitato opere monumentali (De Andrè), ridato vita, vigore e notorietà ad artisti praticamente ignoti alle nuove generazioni (Tenco, Bindi, Endrigo, etc..) e prestato la propria arte alla televisione; come immenso conoscitore – sia per cultura che per tecnica – Morgan ha reso giustizia alla musica partecipando a trasmissioni di larghissimo respiro come ad esempio X Factor.

La Galatea salentina del maestro d’arte Egidio Ambrosetti si conferma un  riconoscimento alle eccellenze, nazionali ed internazionali: un lavoro intenso, diretto -come tradizione- dal patron Cartenì e coadiuvato dal Comitato scientifico che vede, in prima linea, l’impegno e la partecipazione dell’Università del Salento.

La serata sarà diretta, per il secondo anno consecutivo, dal giornalista Rai e conduttore del TG1 Francesco Giorgino, e vedrà la premiazione di Elena Sofia Ricci, dello showman Teo Teocoli, dell’azienda di moda Brunello Cucinelli nella persona dell’Amministratore delegato e Presidente, il Cavaliere del lavoro Brunello Cucinelli, del giornalista e conduttore televisivo Paolo Del Debbio, della cantante lirica Carly Paoli, del fisico e direttore scientifico dell’IIT – Istituto Italiano di Tecnologia di Genova Roberto Cingolani, del Presidente del CNR – Consiglio Nazionale delle Ricerche Massimo Inguscio e della cantante Patty Pravo che, oltre alla Galatea Salentina riceverà, dalle mani del primo cittadino di Gallipoli, Stefano Minerva, il riconoscimento alla carriera per i suoi cinquant’anni di successi.

Non mancheranno i riconoscimenti al mondo dell’imprenditoria, con la consegna del Premio Barocco 2017 ad Antonio Quarta, Cavaliere del lavoro e titolare di Quarta caffè, a Valerio Furone, Amministratore di F&P Occhiali, azienda leader di produzione e distribuzione occhiali e a Vincenzo e Vittorio Petìo titolari di Chemipul Italiana, azienda d’eccellenza che si contraddistingue per la lotta al mondo micro e mini biologico dannoso per l’uomo e per l’ambiente.