Premio Pierangelo Bertoli: la finale al Teatro Storchi di Modena

Premio Pierangelo Bertoli: la 5^ edizione dedicata al grande cantautore arriva alla finale prevista per l’11 novembre presso il Teatro Storchi di Modena

Premio Pierangelo Bertoli

Sabato 11 novembre alle ore 21.00 si svolgerà, presso il Teatro Storchi di Modena, la serata finale della 5^ edizione del Premio Pierangelo Bertoli. L’evento è dedicato al cantautore sassolese, indetto dalla Associazione Culturale Montecristo, con il pieno appoggio della famiglia Bertoli. La Direzione Artistica è di Alberto Bertoli e Riccardo Benini e la collaborazione di Bper Banca. Lo spettacolo sarà condotto da Andrea Barbi.

Per l’occasione, verranno assegnati complessivamente 5 Premi stabiliti da una Commissione Artistica: Andrea Scanzi, Massimo Cotto, Paola Gallo, Giancarlo Governi, Leo Turrini, Dario Salvatori, Guido De Maria ed altri. Nella serata finale i cantautori selezionati saranno accompagnati nella loro esibizione dalla band composta proprio dai musicisti di Pierangelo Bertoli, diretta da Marco Dieci.

I Premi:

Ad un cantautore big della musica italiana andrà il Premio Pierangelo Bertoli. Assegnato negli anni precedenti a Enrico Ruggeri, Stadio, Luca Carboni, Nomadi e Eugenio Finardi, il premio è dedicato ad un cantautore italiano che abbia una lunga comprovata carriera di successo con almeno 15 album all’attivo.

Saranno assegnati anche il Premio Pierangelo Bertoli “A Muso Duro”, dedicato ad un’opera sul tema dell’anticonformismo e dell’indipendenza intellettuale. Il Premio Pierangelo Bertoli “Per Dirti t’Amo”, per un brano che tratti il tema dell’amore anche sul piano universale. Il Premio Pierangelo Bertoli “Italia d’Oro”, destinato a una canzone descrittiva della situazione politico-sociale contemporanea o prospettica.

I cantautori emergenti avranno invece la possibilità di vincere il Premio Nuovi Cantautori che quest’anno consisterà in un riconoscimento in denaro pari a € 3.000,00. Oltre alla partecipazione a manifestazioni di prestigio collaterali, anche televisive, che si svolgeranno in Italia nel 2018. Sarà assegnata anche la Borsa di Studio Acep/Unemia, del valore di € 2.000,00 come supporto all’attività discografica e/o formativa di uno degli otto finalisti.