Rai YoYo, da domenica 19 marzo arrivano i gemellini Yo e Yo con la grafica e il cromatismo di Ugo Nespolo

ROMA – I personaggi che hanno segnato la nascita di Rai YoYo si animano e diventano protagonisti di una serie. Da domenica 19 marzo, in prima visione, arriva “Yo Yo”. Due gemelli di sette anni con personalità molto diverse: Yo (lui) è timido e prudente, Yo (lei) è espansiva e impulsiva. Lui riflette prima di agire, lei agisce prima di riflettere. Questo nuovo cartone animato sarà programmato tutti i giorni alle ore 9.25, alle 11.20, alle 13.55, alle 18.15 (tranne il sabato) e alle ore 22.30.

La serie, scritta dal gallese Robin Lyons, insieme a un team di sceneggiatori italiani e irlandesi, e diretta da Stefania Gallo e Ernesto Paganoni, propone per la prima volta in un cartone animato la grafica e il cromatismo di Ugo Nespolo, uno dei maggiori esponenti della pop art internazionale, il quale oltre ad aver disegnato i gemellini, ha progettato 12 mondi della fantasia in cui i due protagonisti si avventurano ogni volta.

I due gemellini dalla personalità diversa che, sia nella vita quotidiana sia nei loro viaggi immaginari, hanno spesso comportamenti opposti. Ma a un certo punto le loro menti si “gemellano” portandoli a scoprire che due teste ragionano meglio di una. Oltre a Yo e Yo, al loro simpatico cane Ragoo, gli episodi sono caratterizzati da tantissimi personaggi che caratterizzano le varie avventure. Uno degli obiettivi della serie è mostrare come l’immaginazione può essere fonte di dialogo e di esperienze comuni.

La direzione artistica di “Yo Yo” è del noto artista Ugo Nespolo. Pittore e scultore eclettico di fama internazionale, le sue opere sono state esposte nei musei di tutto il mondo, da Milano a Roma e Napoli, da Parigi a Londra, da Chicago a New York, in Cina, in Russia e America Latina.