Renzi a Teheran incontra Rohani. Razzi: “Perché non avvicinare anche la Corea del Nord?”

Antonio RazziROMA – Antonio Razzi (foto) ha visto con favore la visita del Presidente del Consiglio, Matteo Renzi, in Iran dopo l’accordo sul nucleare che ha messo fine all’embargo.

“E’ segno di intelligenza politica”, dichiara il senatore di Forza Italia, “nonché di opportunità economiche notevoli avvicinare paesi come l’Iran che hanno ancora molto da lavorare sotto il profilo della democrazia. Stessa cosa sarà necessaria porre in essere con Paesi come la Corea del Nord perché gli embarghi non hanno mai sortito effetti positivi nei rapporti internazionali e non hanno mai rappresentato un buon viatico per la pace tra i popoli. Per una volta, una sola volta tanto, l’Italia si proponga da Paese mediatore disposto a proporre la riapertura dei rapporti diplomatici con la Corea del Nord disponibile a un approccio distensivo ma sempre rifiutato a priori”.