Roma, a Ferragosto i controlli saranno rafforzati

poliziaROMA – Presidio capillare del territorio, servizi specialistici e rafforzamento delle capacità di reazione antiterrorismo. Sono i 3 pilastri fondamentali del piano “Ferragosto in sicurezza”, articolato su tre giorni, varato oggi per Roma dopo una riunione con tutti i rappresentanti di polizia, carabinieri, guardia di finanza, capitaneria di porto e polizia municipale.

Ci saranno località balneari “sorvegliate speciali” con pattugliamenti sul lungomare, agenti in borghese tra i bagnanti, un elicottero e unità navali per controllare lo specchio di mare e il fiume Tevere.

La Questura ha fatto anche sapere che sono in calo di oltre il 20% tutti i reati a Roma e in provincia. In particolare diminuite, rispetto all’anno scorso, le rapine del 26,07%, i furti 21,49% e le truffe del 21,04%. Quanto ai cortei nel primo semestre sono stati 35, ridotti di circa il 40% rispetto all’anno precedente.