Rotondi a Vinitaly con i dirigenti di Rivoluzione Cristiana: “Ma non porto il caffè a Salvini e Di Maio”

VERONA –  Intervistato da un’emittente abruzzese il segretario di Rivoluzione Cristiana, Gianfranco Rotondi, neodeputato dell’Abruzzo, ha confermato che sarà presente domani (15 aprile) all’inaugurazione di Vinitaly 2018.

L’ex ministro, oggi vicepresidente del gruppo di Forza Italia alla Camera, è stato invitato da un gruppo di cantine abruzzesi e sarà accompagnato dalla segretaria di Rivoluzione Cristiana dell’Abruzzo, Angelica Bianco.

Saranno con lui anche gli onorevoli Giampiero Catone e Franco De Luca, rispettivamente coordinatore nazionale e capo della segreteria del partito.

Alla domanda sul perché di una presenza così massiccia, e sul nesso con la presenza di Salvini e Di Maio, Rotondi ha così risposto: “Vado a visitare le cantine abruzzesi, mica i leader: cosa potrei fare del resto per risolvere la crisi? Mica posso portare il caffè che non vogliono prendere assieme…”.