Ruba un cellulare in edicola: ladro incastrato dalle telecamere e denunciato

poliziaGALLIPOLI – Al termine di un’indagine coordinata dalla Procura della Repubblica di Lecce, gli agenti del Commissariato di Gallipoli hanno denunciato in stato di libertà, per il furto di un cellulare avvenuto qualche settimana fa a Gallipoli, un 53enne del posto, noto alle forze dell’ordine.

L’episodio alla base dell’indagine si è verificato in un punto vendita tabacchi-edicola della città jonica cui una donna si era recata per compiere acquisti. Dopo averli ultimati si era però accorta di aver dimenticato, durante il pagamento, il suo cellulare iPhone vicino al registratore di cassa. Quando poco dopo è tornata indietro, si è accorta che l’apparecchio elettronico non c’era più.

Agli agenti che erano immediatamente intervenuti sul poto per raccogliere i primi elementi utili alle successive indagini, la donna aveva fornito una dettagliata ricostruzione dei fatti permettendo loro di individuare la presenza di una videocamera di sorveglianza, il cui contenuto veniva subito estratto dai poliziotti per l’esame dei filmati.

Sono bastate poche immagini per consentire agli agenti di risalire all’identità dell’uomo che avvicinatosi alla cassa, con fare guardingo, aveva lestamente afferrato il cellulare camuffando in mezzo ad altri oggetti acquistati nella circostanza. Come se non bastasse, il ladro aveva pure lasciato alcune tracce relative all’identità personale su un sistema telematico al quale aveva avuto accesso per compiere alcuni operazioni.

Ovviamente nulla è stato tralasciato per completare il quadro probatorio nei confronti dell’uomo nei cui confronti, al termine degli accertamenti, è stata eseguita una perquisizione nel domicilio. Vistosi in difficoltà, ha preferito consegnare il cellulare ammettendo le proprie colpe. Dovrà rispondere dell’accusa di furto davanti all’autorità giudiziaria.