Saldi: Codacons, “Buona affluenza”. In vendita anche i prodotti di Natale

SaldiROMA – E’ stata buona l’affluenza dei consumatori presso centri commerciali, outlet e vie dello shopping nella prima giornata dei saldi invernali. A riferirlo e’ il Codacons, che monitora attraverso i propri ispettori l’andamento degli sconti di fine stagione nelle principali citta’ italiane.

“Gia’ dalle prime ore di martedì si sono formate file di clienti davanti le boutique d’alta moda delle principali citta’ e in generale la presenza di cittadini in cerca di occasioni e’ buona – spiega il presidente Carlo Rienzi – Tuttavia i consumatori sono orientati alla massima prudenza: si gira per negozi, si osservano i capi in vetrina e si monitorano i prezzi, ma ancora non si compra: in base ai dati raccolti dal Codacons non si e’ verificata al momento alcuna incremento delle vendite rispetto allo scorso anno, e il giro d’affari rimane sostanzialmente stabile”.

Outlet e boutique d’alta moda sono gli esercizi che registrano il maggior afflusso di clienti e le vendite maggiori, spiega ancora il Codacons, e questo grazie soprattutto ai turisti stranieri che come ogni anno approfittano dei saldi italiani per acquistare capi griffati.

E’ corsa ai saldi anche per gli acquisti dei prodotti tipici delle feste di Natale offerti a prezzi scontatissimi come cotechini, pandori, panettoni, torroni, frutta secca, lenticchie, spumanti e altre specialita’. E’ quanto afferma la Coldiretti nel sottolineare che, a conclusione delle festivita’ di fine anno, sono in molti a cogliere l’opportunita’ di risparmiare sulla tavola per motivi esclusivamente commerciali che non influiscono in alcun modo sulle caratteristiche qualitative dei prodotti.

“Si tratta spesso – sottolinea la Coldiretti – di molti alimenti tipicamente natalizi che non possono essere conservati per il prossimo anno tra i quali soprattutto pandori, panettoni, torroni, cotechini, zamponi, ma anche la frutta secca o gli spumanti secondo formule diverse che vanno dall’1×2 al 2×3, ma possono essere offerti anche sconti rilevanti arrivano al dimezzamento dei prezzi. Offerte di grande qualita’ per i prodotti artigianali sono disponibili nelle aziende agricole e nei mercati e nelle botteghe degli agricoltori di Campagna Amica aperti in molte città”.

Un’opportunita’ per quanti non sono ancora completamente appagati dai menu’ delle feste di fine anno, durante le quali – stima la Coldiretti – sono stati portati in tavola dagli italiani oltre cento milioni di chili tra pandori e panettoni, cinquanta milioni di bottiglie di spumante, ventimila tonnellate di pasta, 6,5 milioni di chili tra cotechini e frutta secca, pane, carne, salumi, formaggi e dolci.

“E’ necessario tuttavia – consiglia la Coldiretti – fare attenzione alle data di scadenza obbligatoriamente indicate nelle confezioni per evitare di consumare prodotti scaduti. Per quanto riguarda in particolare lo zampone e il cotechino, che per il 90% vengono consumati nel corso delle festivita’ di fine anno, anche se la scadenza del prodotto sottovuoto e’ generalmente di due anni, sono diffuse presso supermercati e negozi di alimentari interessanti offerte con sensibili sconti sul prodotto offerto alla vigilia di Natale. C’e’ quindi la possibilità di allungare il periodo di consumo di questi alimenti a base di carne di maiale che possono essere serviti accompagnati in gustose preparazioni da legumi e purea di patate”.