Salvini a Trump: “Niente favori, quando si decide di usare missili vorrei fosse chiaro il perché”

Salvini con Donald TrumpSAN GIULIANO DI PUGLIA (CAMPOBASSO) – “Noi siamo rispettosi delle alleanze, ma a chi ci chiede favori economici e geopolitici rispondiamo: no grazie”.

Così il leader della Lega Matteo Salvini risponde al cronista che gli chiede se un suo ipotetico futuro governo sarebbe disposto, come richiesto oggi dal presidente degli Stati Uniti Donald Trump, a un impegno in Siria.

“Noi non siamo il tipo di persone a cui citofonare dopo che tutto quanto è accaduto. Quando si decide di usare i missili – conclude Salvini – vorrei avere chiaro il perché”.