Salvini (Lega Nord): “Blindare i confini e bloccare gli sbarchi”

MILANO – “L’attentatore di Stoccolma è un “profugo” che doveva essere espulso. L’accoltellatore di Milano è sbarcato a Lampedusa ed è stato già arrestato cinque volte. Che dicono Boldrini, Renzi, Alfano, Roberto Saviano, Saverio Tommasi, Selvaggia Lucarelli e buonisti vari?”.

Così Matteo Salvini (foto), segretario della Lega Nord. Per il leader del Carroccio, bisogna “blindare i confini e bloccare gli sbarchi, con ogni mezzo. Il resto è complicità”.