Sanremo 2017, Maldestro racconta “I muri di Berlino”

SANREMO – Maldestro, secondo classificato nella sezione Nuove Proposte al 67esimo Festival di Sanremo con “Canzone per Federica” e vincitore del Premio della Critica Mia Martini, pubblicherà anche un 45 giri. Il brano, che sarà stampato in vinile – in edizione limitata – il 24 febbraio, farà parte del nuovo disco di inediti del cantautore dal titolo “I muri di Berlino”, in uscita il prossimo 24 marzo per Arealive/Warner Music.

Nel disco anche il brano “Abbi cura di te”, che farà parte della colonna sonora del nuovo film di Massimiliano Bruno, “Beata Ignoranza”, con Alessandro Gassmann e Marco Giallini in uscita il 23 febbraio.

Maldestro è l’artista rivelazione della scena cantautorale degli ultimi 2 anni. E’ un autore raffinato dalla voce graffiante che racconta nelle sue canzoni e nei suoi spettacoli l’amore, la rabbia, la speranza, il disagio e la disperata voglia di vivere di un giovane poeta dei nostri tempi senza rinunciare ad un’ironia piena di vita, cuore della sua musica, riuscendo a cogliere la magia profonda delle mille sfaccettature delle cose umane.

Intanto Maldestro raccoglie già i primi frutti. Oltre al succitato Premio della Critica Mia Martini, ha vinto il “Premio Lunezia” come Nuova Proposta per “Canzone per Federica”, con la seguente motivazione: “Maldestro descrive la vita, i doveri, le responsabilità, lasciando intravedere speranze e sogni, aiutato da pochi cadenzati strumenti e sospensioni. Musica e parole si intersecano e si fondono, facendo affiorare con efficacia il messaggio dell autore. Inoltre, ha ottenuto il “Premio Enzo Jannacci” (prima edizione) promosso da Nuovo Imaie in accordo con la famiglia Jannacci e la collaborazione di Paolo Maria Jannacci.