Sara Jane Ceccarelli, dalla collaborazione con De Gregori a ‘Colors’

Sara Jane CeccarelliMILANO – Sarà pubblicato il 7 ottobre, e distribuito da iCompany, “Colors – Story of a girl who wanted to record an album”, primo lavoro autografo dell’eclettica cantante italo-canadese Sara Jane Ceccarelli, che ha già conquistato l’attenzione di pubblico e promoter con il singolo ‘Rescue Yourself’, pubblicato il 27 giugno in esclusiva su Coomingsoon.it.

Sara Jane è già nota al pubblico come front woman della Med Free Orkestra e dell’Orchestra Nazionale Jazz Giovani Talenti, e di recente backing-vocalist nel disco di Francesco De Gregori “Amore e Furto” dedicato a Bob Dylan.

“Colors – Story of a girl who wanted to record an album” è un disco estremamente curato, un prodotto quasi inaspettato per il pubblico che nel tempo ha seguito il percorso dell’artista.

Dopo diversi anni in cui si è dedicata all’acustico, Sara Jane arriva con un album in cui l’anima folk-pop nordamericana si mescola all’elettronica British più moderna, in una sintesi di ricerca sonora che si concretizza nella collaborazione in studio e sul palco con Luigi Di Chiappari, suo braccio destro nell’intero lavoro, il fratello chitarrista e primo compagno di musica Paolo Ceccarelli, Andrea Guastadisegni, sound designer formatosi a Londra e Giulia Pallotta, punta di diamante tra le vj romane.

Un live anticonvenzionale che trascinerà il pubblico in mondi sonori e visivi inaspettati. Dieci tracce che garantiscono un’esperienza sensoriale fuori dagli schemi, dove la sperimentazione e la commistione dei suoni la fa da padrona, non stonando mai, risultando sempre estremamente calibrata. Un disco come un viaggio, dove si cerca di scoprire le diverse sfaccettature della musica e ci si riesce con estrema raffinatezza.