Saviano: “La politica deve salvare vite, non se stessa”

Roberto SavianoNAPOLI – “Il primo compito della politica è salvare vite. Oggi il primo compito della politica a me pare, invece, salvare se stessa. Ieri sera a Napoli l’ennesimo agguato di camorra. Si indaga, ma non serve lavoro di intelligence per dire che a Napoli per il controllo delle piazze di spaccio e delle estorsioni si spara e si muore”.

Lo afferma, sulla sua pagina Facebook, Roberto Saviano (foto).

L’autore di ‘Gomorra’ si rivolge poi al Presidente del Consiglio, Matteo Renzi, che “sabato alla Leopolda ha detto che un mio articolo critico nei riguardi del governo ha ispirato il patto per il Mezzogiorno. Ma se Renzi non prenderà posizione a favore della legalizzazione della cannabis (come ha fatto meritoriamente De Magistris), sul Sud non sarà credibile, mai”.

“La politica deve salvare vite, non se stessa – ribadisce Saviano – L’aria è satura dei vostri sì e dei vostri no, mentre i ragazzi non vedono alternative”.