Serie B, 40 giornata: pareggia il Trapani, vincono Novara e Vicenza

Nella lotta salvezza il Latina ottiene un buon punto a Crotone, pareggiano anche Salernitana e Modena. Pari anche del Livorno.

Serie B: pareggia il Trapani, vincono Novara e VicenzaAltra giornata di pareggi in Serie B. Negli incontri delle 15 della 40.ma giornata vincono Novara (2-0 sull’Ascoli) e il Vicenza 2-1 in rimonta sull’Entella. Il Trapani mantiene il terzo posto, in attesa del Pescara, pareggiando a Vercelli 1-1. Stesso punteggio con cui il Cesena pareggia a Terni, l’Avellino pareggia con il Como, il Livorno con il Perugia ed il Latina a Crotone. Pareggio senza reti infine tra Salernitana e Modena.

CROTONE-LATINA 1-1

CROTONE – Alla prima uscita da neo promosso il Crotone pareggia 1-1 contro il Latina. Pareggio che serve solo ed esclusivamente ai “Pontini” che salgono a quota 42 ma rimangono sempre in zona play-out. Per quanto riguarda la corsa al primo posto il Crotone mantiene due punti di vantaggio sul Cagliari. Clima di festa allo Scida: Ricci al 31’ segna il gol del vantaggio crotonese. Brosco trova il pari al 44’ con un colpo di testa.

NOVARA-ASCOLI 2-0

NOVARA – Un gol per tempo e il Novara si rilancia nella corsa ai playoff, complici i pareggi ottenuti da Cesena ed Entella. I tre punti, che gli azzurri avevano centrato una sola volta nelle precedenti otto giornate, regalano agli uomini di Baroni il sesto posto provvisorio, in attesa del match dello Spezia, e la possibilità di giocarsi lo scontro diretto di Cesena del 14 maggio senza l’obbligo di vincere. Pablo Gonzalez segna il gol del vantaggio in chiusura di primo tempo (45’) con un preciso piatto sinistro. Farago’ raddoppia al 90’ (7° gol in campionato).

AVELLINO-COMO 1-1

AVELLINO – Si dividono la posta in palio Avellino e Como, due squadre che non hanno più niente da chiedere a questo campionato. Basha al 6’ porta avanti il Como, ma l’Avellino trova subito il pari (12’) con un destro ravvicinato di D’Angelo. Lo stesso D’Angelo si fa poi espellere al 26’ per una presunta gomitata ad un avversario.

LIVORNO-PERUGIA 1-1

LIVORNO- Il Livorno è ad un passo dalla Lega Pro. I Toscani non riescono nemmeno a battere un Perugia privo di motivazioni e adesso vedono sempre più vicino l’incubo della Lega Pro che potrebbe già arrivare alla prossima giornata. Quattro punti da recuperare in due partite sono davvero troppi. Per quanto riguarda il match Vantaggiato porta avanti il Livorno con un gran destro di prima intenzione su cross di Valoti (30’). Da una punizione di Zapata nasce il pari umbro al 69’.

PRO VERCELLI-TRAPANI 1-1

VERCELLI – La Pro vede sempre più vicina la salvezza mentre il Trapani trova il suo secondo pari consecutivo e adesso vede vacillare il terzo posto in attesa della sfida del Pescara di domani. Per quanto concerne il match a cinque minuti dalla fine, un destro carico d’effetto di Castiglia sembra decidere il match in favore della Pro, che però si fa raggiungere neanche un minuto dopo (86’) da un colpo di testa di Petkovic che allunga la striscia positiva del Trapani di Cosmi a 14 risultati.

SALERNITANA-MODENA 0-0

SALERNO – Tra Salernitana e Modena vincono la noia e la paura. All’“Arechi” le due squadre si dividono la posta in palio racimolando un pari che alla fine non serve a nessuno. Niente da raccontare per una partita che non ha offerto alcuna occasione da gol da entrambe le parti. Supremazia sterile del Modena nel primo tempo, mentre nella ripresa è venuta un po’ fuori la Salernitana, priva del bomber Coda. Le due squadre rimangono appaiate a quota 42 punti. Nel prossimo turno il Modena ospiterà il Pescara mentre la Salernitana farà visita al Cagliari. 

TERNANA-CESENA 1-1

TERNI – Altro pari anche a Terni dove i rossoverdi ed il Cesena si dividono la posta in palio per un pareggio che serve più ai padroni di casa che ottengono matematicamente la salvezza. Il Cesena rimane in zona play-off per un punto. Da un pasticcio della difesa umbra, nasce il vantaggio di Rosseti al 15’. Due minuti dopo, però, non è da meno la difesa romagnola e Ceravolo segna il gol del pareggio.

VICENZA-ENTELLA 2-1

VICENZA – Anche il Vicenza festeggia la salvezza battendo in rimonta l’Entella. Troiano in rovesciata (15’) segna lo splendido gol del vantaggio ligure. Entella che resta in 10 uomini a inizio secondo tempo per l’espulsione diIacoponi (53’). Il Vicenza sfrutta subito la superiorità numerica e raggiunge il pari al 57’ con un destro a giro sotto l’incrocio dei pali firmato D’Elia. Poi i biancorossi effettuano il sorpasso con il 6° gol in campionato di Giacomelli al 72’ (destro rasoterra). Un gol che di fatto consegna la salvezza ai veneti.