Serie A: Napoli in Champions, Sassuolo sesto

Serie A: Napoli in Champions, Sassuolo sestoPrimi verdetti negli anticipi dell’ultima di Serie A con il Napoli in Champions ed il Sassuolo in Europa League (per ora).

Serata di gol, record e primi verdetti. Il Napoli, grazie al 4-0 inflitto al Frosinone, mantiene il secondo posto e si guadagna l’accesso diretto in Champions League. Da leggenda Higuain che con un tripletta scavalca Nordhal come miglior cannoniere in una stagione con 36 gol in 35 partite. Nulla da fare per la Roma che, nonostante il 1-3 a Milano griffato Salah, El Shaarawy ed Emerson, deve accontentarsi dei preliminari. A picco il Milan che dopo la sconfitta con gli uomini di Spalletti vede sfumare il sesto posto utile per l’accesso all’ Europa League passando dai preliminari. Infatti il Sassuolo batte 3-1 l’Inter e vola a +4 dai rossoneri. Il Milan ha l’ultima possibilità di accedere al posto degli emiliani in Europa League, vincendo sabato contro la Juventus, la finale di Coppa Italia.

NAPOLI-FROSINONE 4-0

NAPOLI – Serata magica per il Napoli. Al San Paolo la squadra di Sarri batte 4-0 il Frosinone, blinda il secondo posto in classifica e conquista l’accesso diretto alla prossima Champions League. Con i ciociari in dieci dal 13′ per l’espulsione di Gori, gli azzurri sbloccano la gara con Hamsik al 44′. Nella ripresa poi Higuain firma una tripletta, raggiunge quota 36 gol ed entra nella storia della Serie A battendo lo storico record di gol di Nordahl.

MILAN-ROMA 1-3

MILANO – Si chiude nel peggiore dei modi la stagione del Milan che, perdendo 1-3 in casa contro la Roma, ha perso l’opportunità di agganciare il sesto posto in campionato. L’Europa dovrà passare dalla finale di Coppa Italia contro la Juventus, mentre per i giallorossi l’ingresso in Champions League passerà dai playoff. Vantaggio di Salah al 19′ raddoppiato da El Shaarawy al 59′ applaudito dai suoi ex tifosi. Tris di Emerson poi il sigillo di Bacca.

SASSUOLO-INTER 3-1

REGGIO EMILIA – Il Sassuolo segna tre gol all’Inter, vince la quarta partita consecutiva e conserva il sesto posto ma per l‘Europa League serve aspettare la finale della Coppa Italia (dove tiferà Juventus). Al Mapei Stadium finisce 3-1, apre al 4′ Politano poi arriva il raddoppio di Pellegrini (26′). Palacio riapre la partita alla mezz’ora ma di nuovo Politano blinda il risultato. Nella ripresa espulso Murillo per doppio giallo.