Serie A: il Palermo è salvo, Carpi in Serie B

Il Palermo batte 3-2 il Verona e si salva. Vana la vittoria del Carpi ad Udine per 1-2 mentre la Fiorentina sbanca l’ “Olimpico” battendo la Lazio 2-4.

PALERMO-VERONA 3-2

PALERMO – Alla fine il Palermo ce l’ha fatta. Davanti ad un “Renzo Barbera” gremito i rosanero battono il Verona 3-2 e ottengono la salvezza all’ultima giornata. Per quanto riguarda il match a passare in vantaggio è il Palermo con un diagonale di Vazquez al 29′. Il Verona colpisce due pali ma al 49′ ottiene il pari con un destro da fuori di Viviani. L’incubo dura tre minuti perchè al 52′ Maresca, con evidente complicità di Gollini, fa esplodere ancora il “Barbera”. Al 64′ Gilardino cala il tris di testa. All’ 85′ Pisano accorcia e nulla più. Il Palermo è salvo, Carpi in B.  Serie A: il Palermo è salvo, Carpi in Serie B

UDINESE-CARPI 1-2

UDINE – Niente da fare per il Carpi, che vince contro l’Udinese ma retrocede in Serie B in virtù del successo del Palermo (3-2 contro il Verona). Alla Dacia Arena finisce 2-1 per gli emiliani, che vengono trascinati da uno scatenato Verdi: il trequartista sblocca su rigore (36′) e raddoppia al 38′ al termine di un’azione personale. Nel finale c’è gloria per Di Natale, che saluta i propri tifosi con una rete su rigore (79′).

LAZIO-FIORENTINA 2-4

ROMA – Nell’ultima giornata di Serie A, laFiorentina passa 4-2 all’Olimpico contro la Lazio e chiude a quota 64 punti come l’anno scorso. Padroni di casa subito avanti dopo 2′ con Lulic, poi nell’ultimo quarto d’ora del primo tempoVecino (31′), Bernardeschi (40′) e Tello (45′). ribaltano il match. La ripresa si apre con una traversa di Bernardeschi, poi Vecino cala il poker al 25′. Klose dice addio a Roma con il rigore del 2-4 (29′).