Si è svolta nel cuore delle Dolomiti bellunesi l’esercitazione “5 Torri”

Esercito alpinismoBOLZANO – Si è svolta ieri, nel cuore delle Dolomiti bellunesi, l’esercitazione alpinistica internazionale “5 Torri 2016”, organizzata dal Comando Truppe Alpine.

Un evento sempre molto atteso e il cui interesse è accresciuto dal fascino del luogo in cui si svolge, oggi patrimonio dell’UNESCO e “museo a cielo aperto” della Prima Guerra Mondiale, in quanto sono tutt’ora ben visibili e visitabili gli imponenti sistemi di trincee e di fortificazioni realizzate 100 anni fa; sul versante nord delle 5 Torri era infatti posizionato il Comando dell’artiglieria italiana, da dove era in grado di controllare e battere con il fuoco dei cannoni le postazioni nemiche.

L’esercitazione militare si è sviluppata in due fasi distinte, che hanno visto lo svolgimento prima delle attività alpinistiche e di soccorso in parete sul versante sud delle Torri e, successivamente, di una dimostrazione tattico-operativa nell’ampio spiazzo antistante il Rifugio Scoiattoli, a cui assieme agli Alpini hanno preso parte anche gli elicotteri dei reggimenti AVES “Altair” e “Antares”, i Ranger delle Forze per Operazioni Speciali dell’Esercito e gli assetti cinofili del Centro Militare Veterinario di Grosseto.