Sicurezza nelle scuole: question time con la ministra Giannini

Stefania Giannini - foto TwitterROMA – Si svolgerà oggi, mercoledì 21 settembre alle 15, il question time trasmesso da Rai 3 in diretta televisiva dall’Aula di Montecitorio. La ministra dell’Istruzione, Stefania Giannini (foto), risponderà ad interrogazioni sulle iniziative volte a consentire anche agli insegnanti di religione di svolgere il ruolo di vicari del dirigente scolastico (Santerini – DeS-CD); sugli interventi di adeguamento sismico al fine di garantire la sicurezza degli edifici scolastici (Brescia ed altri – M5S); sulla messa in sicurezza degli edifici scolastici di Messina e in generale del Paese (Garofalo – AP); sulle misure a favore del sistema scolastico italiano (Rampelli e altri – FdI-AN).

“Purtroppo i dati contenuti nell’ultimo Rapporto di Cittadinanzattiva su sicurezza, qualita’ e accessibilita’ a scuola non ci sorprendono affatto”. Cosi’ si sono espressi, in una nota, i deputati M5S in commissione Cultura.

Il quadro fornito da Cittadinanzattiva a livello nazionale non è confortante: “In Italia – scrivono i pentastellati – un istituto scolastico su tre si trova in zone ad elevata sismicita’ e soltanto l’8% è stato progettato secondo la normativa antisismica e il 15% ha lesioni strutturali. Oggi pomeriggio alla Camera, durante il question time delle 15 dei deputati Vacca e Brescia, interrogheremo il ministro Giannini proprio per sapere quali interventi intenda intraprendere il governo per garantire la sicurezza di studenti e operatori del comparto. Il tempo e’ scaduto, bisogna agire”.