Società Ciclistica Carnaghese, presentati gli eventi programmati per la stagione agonistica 2018

VARESE – Serata di gala a Villa Recalcati a Varese, sede delle Provincia, per la presentazione ufficiale degli eventi programmati dalla Società Ciclistica Carnaghese del presidente Adriano Zanzi per la stagione agonistica 2018. Sono stati l’Assessore allo Sport della Regione Lombardia Martina Cambiaghi e il professionista di Besnate del team UAE Emirates Edward Ravasi  tenere a battesimo i due eventi ciclistici in un’atmosfera in perfetto stile carnaghese, ovvero fatta di semplicità, concretezza e professionalità.

La prima gara in ordine di tempo sarà il Gran Premio Internazionale dell’Arno, manifestazione riservata alla categoria Juniores maschile che festeggerà la sua ventiduesima edizione domenica 10 giugno mettendo in palio la Coppa d’Argento Comune di Solbiate Arno, mentre il 47° Gran Premio Industria Commercio e Artigianato Carnaghese – Trofeo Pino Introzzi, gara nazionale  per elite e under 23, che si correrà a Carnago sabato 1° settembre.

Per la gara juniores del mese di giugno l’internazionalità porterà sulle strade del Circuito dell’Arno atleti di Russia, Svizzera e Slovenia per confrontarsi con i  migliori esponenti del ciclismo nazionale. 36 le formazioni selezionate per 176 partenti, il massimo consentito dall’Unione Ciclistica Internazionale. Nel segno della continuità il programma della gara che scatterà da Solbiate Arno alle ore 14 del 10 giugno per svilupparsi su dieci tornate del circuito per un totale di 124 chilometri di corsa e lo strappo che porta nel centro di Solbiate Arno come punto i riferimento e trampolino di lancio verso il traguardo.

Anche il Gran premio Industria Commercio Artigianato Carnaghese – Trofeo Pino Introzzi ricalcherà il programma delle ultime edizioni e anche questa corsa avrà un lotto di partenti di prim’ordine viste le prime adesioni pervenute agli organizzatori. Nella serata di presentazione della Carnaghese c’è  stato anche un momento commovente nel ricordo di due dirigenti che nell’ultimo anno sono venuti a mancare, si tratta del vicepresidente e socio fondatore Mario Vezzaro e di Demetrio Tocci, che faceva parte del sodalizio carnaghese dal 1984.