Sondaggio sulla sessualità delle 40enni italiane: le milanesi sono le più scatenate a letto

Amanti sessoMILANO – Le quarantenni milanesi sono le più scatenate a letto, con un numero di rapporti sessuali superiore alla media nazionale: 200 volte in un anno, contro il dato nazionale che indica «appena» 120 rapporti nei 12 mesi, poco più di due volte alla settimana.

A metterlo in evidenza è l’ultimo sondaggio realizzato questo mese da CougarItalia.com, il sito d’incontri per donne mature in cerca di uomini più giovani, che «scopre gli altarini»: in Italia non si fa l’amore così spesso come si pensa. Con 120 volte all’anno il nostro Paese è infatti appena di poco al di sopra della media mondiale. Ma ci sono città come Milano dove le donne Cougar, quarantenni che prediligono rapporti con maschi mediamente di 10 anni più giovani di loro, battono il record.

Nella Capitale, invece, vi è il trionfo del «famolo strano», almeno secondo questo sondaggio che ha preso in esame un campione di 4 mila donne di età compresa tra i 35 ed i 48 anni iscritte al portale CougarItalia.com e rappresentativo delle principali città italiane. A Roma il 68% del campione dichiara di gradire «farlo strano» per rendere più intrigante il rapporto all’insegna della trasgressione.

Nel Nord Italia il grado di disinibizione è molto elevato in Emilia Romagna. Insomma le romane sono le più trasgressive, ma le emiliane e le romagnole sono le più disinibite.

«Questa è la geografia della sessualità Cougar nelle principali città italiane», puntualizza Alex Fantini, fondatore di CougarItalia.com, che svela anche come ad essere soddisfatte dei loro rapporti con un maschio più giovane è la stragrande maggioranza delle intervistate: mediamente il 95% delle donne. Una percentuale che sale addirittura al 100% a Napoli e in molte città della Sicilia, come PalermoCatania e Messina.

Ma, indipendentemente dalla città di provenienza, ciò che emerge dal sondaggio di CougarItalia.com è che le quarantenni italiane non sono solo affamate di sesso. «Spesso accade che queste relazioni non si limitino solo al sesso ma sfocino in passioni romantiche travolgenti», spiega Alex Fantini.

Cougar, infatti, non è sinonimo di sesso sfrenato e divertimento, ma è uno stile di vita legato alla capacità delle donne di essere indipendenti, di sapere dominare le situazioni, di comportarsi al di fuori degli stereotipi imposti dalla società fino ad arrivare, progressivamente, a modificare la cultura dominante.

«La grande esperienza – anche ma non solo a livello di rapporti sessuali – di queste donne solitamente nel pieno delle loro carriere le rende particolarmente sicure di sé e questo abbiamo potuto constatare essere l’elemento seduttivo che maggiormente fa presa sugli uomini più giovani», conclude il fondatore di CougarItalia.com.

E vero è, infatti, che un numero sempre più elevato di ragazzi si iscrive a portali come CougarItalia.com alla ricerca di una donna forte e smaliziata in grado di dominare l’ambiente e le persone che la circondano. Oggi quindi non sono più tanto gli uomini ad «esibire» una compagna-trofeo come accadeva una volta, ma sono proprio le donne a mostrare al mondo il loro «trofeo», non disdegnando di farsi ammirare e di essere molto spesso loro a scegliere in base alla prestanza fisica il proprio partner.