Sondaggio Swg, la crisi fa paura al 37% degli italiani

soldi-prestitiMILANO – Il 37% degli italiani ha oggi paura di una futura crisi economica e il 68%, ossia quasi 3 italiani su 4, si sente escluso dal contesto sociale ed economico in cui vive, percependo che la propria vita sia fuori dal proprio controllo.

E’ quanto emerge da un sondaggio di Swg sulle paure emergenti presentato in occasione del Quarto Congresso lega coop sociali sul tema ‘Gli Altri, il Nuovo, il Domani’. Sul tema dell’immigrazione emerge poi che il 29% degli italiani chiede che vengano respinti piu’ immigrati possibile, percentuale in rialzo dal 24% del 2015, mentre per il 36% bisogna accogliere soltanto chi scappa dalla guerra e respingere chi viene perche’ povero.

Solo uno su tre mostra un sentimento di apertura verso gli immigrati. A molti italiani piace inoltre la dittatura. Uno su quattro (il 23%) crede che per riuscire a “cambiare realmente” l’Italia e fare “riforme vere e durature” serva “una dittatura di 4-5 anni”.