Tajani: “Le polemiche fra Stati sono solo beghe inutili”

Antonio Tajani
Antonio Tajani

BRUXELLES – Sui migranti “chiedo alla Commissione e al Consiglio di agire. Le polemiche fra gli Stati non servono a nulla, sono soltanto delle piccole beghe che non risolvono e rischiano di provocare effetti nefasti nell’intera Ue”. Lo ha detto il presidente del Parlamento, Antonio Tajani, aprendo il dibattito in plenaria sulle migrazioni.

“Prendete con grande serietà la richiesta del Parlamento europeo. Noi non intendiamo rimanere in silenzio e fare il ruolo di passacarte, ma essere protagonisti di un problema storico per l’Ue”, ha aggiunto Tajani.