Taurisano: ruba un tablet da un’auto e viene indagato dalla polizia

TAURISANO (LE) – Lo scorso 2 aprile personale del Commissariato di Taurisano ha deferito in stato di libertà con l’accusa di ricettazione un 54enne del posto, trovato in possesso di un tablet (iPad) oggetto di un furto avvenuto poche ore prima ai danni di una coppia di turisti.

Sul posto gli Agenti della Volante contattavano le vittime le quali, al ritorno da una passeggiata lungo la marina di Pescoluse, avevano constatato che il finestrino della loro auto era stato infranto e che dall’abitacolo erano stati asportati un borsello contenente il portafogli e l’iPad. I coniugi riferivano che il tablet era dotato di un un’applicazione per la geo-localizzazione del dispositivo che lo segnalava nella zona di Ugento.

Gli investigatori, pertanto, concentravano le loro ricerche nell’area indicata dalla strumentazione e grazie al loro intuito e alla perfetta conoscenza del territorio, individuavano un’auto con alla guida un noto pregiudicato del posto. Effettivamente, il controllo dava esito positivo, in quanto all’interno dell’autovettura veniva rinvenuto l’iPad rubato. La successiva perquisizione personale, veicolare e domiciliare finalizzata alla ricerca degli oggetti sottratti, dava però esito negativo.

Al termine degli atti di rito il tablet veniva restituito ai legittimi proprietari e il fermato indagato in stato di libertà per furto aggravato.