Terremoto Amatrice: Renzi, “Non lasceremo nessuno solo”

Matteo RenziROMA – “Non lasceremo nessuno da solo, nessuna famiglia, nessun Comune, nessuna frazione”. Così Matteo Renzi in una dichiarazione. Il premier ha poi aggiunto – ringraziando i volontari e la Protezione Civile, che gli “italiani danno il meglio nei momenti di difficoltà”.

“In queste ore il lavoro continua e dobbiamo attrezzarci per l’emergenza delle prossime ore, giorni e settimane. Ma ora la priorità è scavare”, ha ammonito il presidente del consiglio.

“Nel tardo pomeriggio sarò nelle zone colpite” dal sisma, ha poi annunciato Renzi nel corso di una conferenza stampa svoltasi a Palazzo Chigi.