Terremoto del centro Italia: LNDC in prima linea sul campo

Molti gli animali già curati e assistiti con cibo, cucce, antiparassitari e tanto altro: l’Associazione chiede un piccolo aiuto per continuare nella missione

LNDC

Dopo l’incontro avuto presso il DICOMAC (Direzione di Comando e Controllo) di Rieti per coordinare le attività sul territorio, LNDC si è stabilita nelle zone del sisma, in particolare nell’area di Accumoli.

Sul posto è operativa una squadra formata da Guardie Zoofile, attivisti LNDC e veterinari volontari, accompagnati dall’unità mobile di soccorso veterinario dell’Associazione.

Nei giorni di attività in loco, la squadra LNDC oltre che soccorrere e aiutare tanti animali rimasti soli, ha sostenuto e sta sostenendo molte famiglie con cani e gatti a seguito sia con il cibo che con i medicinali.

Tutti gli animali vengono alimentati e trattati per i parassiti interni ed esterni, oltre a ricevere le cure che è possibile somministrare sul posto. Alcuni gatti che presentavano patologie più gravi sono stati ricoverati presso strutture veterinarie dove potranno essere accuditi e curati meglio di quanto si possa fare sul campo.

Sono state, inoltre, portate sul posto e distribuite diverse cucce per cani con e senza proprietario, in modo da offrire loro un riparo ora che il tempo sta cambiando. La vera emergenza al momento riguarda i numerosissimi gatti che popolano la zone colpite dal sisma e che LNDC, insieme con altre Associazioni, sta assistendo e monitorando con l’obiettivo di trovare la soluzione migliore per loro. Tutte le operazioni vengono effettuate attraverso le direttive della Protezione Civile e del CFS che con i Vigili del Fuoco stanno svolgendo un lavoro esemplare e a cui va il plauso di Lega Nazionale per la Difesa del Cane.

Tutte le attività che LNDC sta portando avanti hanno dei costi che l’associazione fatica a sostenere da sola. Per questo chiede un piccolo aiuto affinché, in queste condizioni drammatiche i volontari possano continuare a portare avanti la loro missione e aiutare quanti più animali possibile.

Le donazioni possono essere inviate tramite bonifico bancario all’IBAN IT96P 06095 46040 000010115163 intestato a Lega Nazionale per la Difesa del Cane oppure tramite PayPal, indicando come causale “Emergenza terremoto Umbria-Lazio”.