Terremoto L’Aquila: occupazione di ‘Casematte’, 11 assoluzioni

Tribunale sentenzaL’AQUILA – Tutti assolti al tribunale dell’Aquila gli 11 imputati accusati di invasione di pubblici edifici per l’occupazione di “Casematte”, stabile di proprietà dell’Azienda sanitaria locale numero 1 nel polo di Collemaggio, dov’è nato un ambiente ricreativo e culturale autogestito da comitati nati dopo il terremoto del 6 aprile 2009 e associazioni.

Accogliendo le richieste del pubblico ministero Andrea Marin, al termine della camera di Consiglio il giudice Giuseppe Grieco ha assolto gli imputati “perché il fatto non sussiste”.

Gli assolti sono Francesco Camizzi, Marco D’Antonio, Alessio Di Giannantonio, Alessandra Di Vincenzo, Giuseppe Gasbarri, Mattia Lolli, Marco Sebastiani, Gianluca Taralli, Alessandro Tettamanti, Sara Vegni e Angelo Venti. Un dodicesimo indagato, Fabrizio Pambianchi, è deceduto nel 2013.