Triulzi: “Sì al sole ma occhio alla prevenzione delle macchie”

Abbronzatura donnaROMA – E’ possibile godere dei benefici del sole mantenendo la pelle giovane ed elastica. Basta fare prevenzione. Parola di Marina Triulzi, docente presso la Scuola di Medicina ad indirizzo Estetico Agora’ di Milano e referente scientifico di Syneron Candela. “Innanzitutto e’ importante idratare bene la pelle, quindi scegliere una buona crema idratante e applicarla in piccole quantita’, ripetendo l’operazione piu’ volte durante la giornata”, ha spiegato in una nota.

“Per la notte – ha detto Triulzi – e’ consigliabile una crema ricca di antiossidanti come la Vitamina C che ha anche una azione schiarente su eventuali macchie gia’ presenti. Importante, poi, una integrazione per via orale con prodotti che contengano Vitamine C, E, Selenio, Vitamina B3 (niacinamide), Cisteina, Polodium etc. Inoltre, per scongiurare il pericolo di macchie solari aggiungere alla crema idratante del giorno la protezione anche se non si e’ al mare perche’ possiamo esporci troppo anche andando in macchina o facendo una passeggiata”.

Se sono gia’ comparse macchie solari, rughe e rilassamento cutaneo, e’ possibile intervenire in modo efficace senza il bisturi. La novita’ e’ rappresentata da nuovi dispositivi basati sulla tecnologia brevettata elos (ELectro Optical Synergy) in grado di sfruttare simultaneamente la potenza della radiofrequenza bipolare (RF) e dell’energia ottica (laser o luce pulsata o luce ad infrarossi) che, stimolando la produzione di collagene, la proteina indispensabile per il mantenimento di una pelle sana e giovane, garantiscono risultati eccellenti visibili anche dopo un solo trattamento.

“L’azione delle nuove tecnologie elos – ha precisato Triulzi – e’ quella di stimolare il metabolismo del derma che tende con l’eta’ a rallentare la produzione di collagene e fibre elastiche. Grazie alla combinazione di energia ottica (laser o luce pulsata) e radiofrequenza, l’impulso puo’ penetrare piu’ in profondita’; le energie combinate riscaldano selettivamente il tessuto cutaneo, stimolando la produzione di collagene, levigando e rassodando la pelle. Inoltre, colpiscono selettivamente le lesioni pigmentate e vascolari, facendo sfumare gradualmente le macchie pigmentate”.